Classi di Concorso

Cerca le classi di concorso

Codice Nome Descrizione

Cosa sono e come funzionano le classi di concorso

Le classi di concorso sono in stretta correlazione con il titolo di studio conseguito, così il titolo di studio costituisce requisito fondamentale per accedere all’insegnamento nella scuola italiana.


Precisiamo che per essere abilitante per una determinata classe di concorso il titolo di studio/accesso deve possedere i crediti di formazione ( CFU ) minimi in determinati settori Scientifico Disciplinari (SSD) che attivano la stessa classe di concorso.
Le classi di concorso alle quali un docente può accedere possono variare in base al percorso formativo intrapreso dallo stesso durante il suo periodo di studio e formazione.


Bisogna fare attenzione nello scegliere una specifica classe di concorso, ed è importante prima verificare di possedere tutti i requisiti necessari per potervi accedere, altrimenti si preclude la possibilità di accedere all’insegnamento.


Nel 2017, con il DM 259/2017, il Ministro dell’Istruzione ha riorganizzato le classi di concorso in alcuni casi anche modificato il nome/codice delle classi e modificato i requisiti di accesso necessari.


Abbiamo detto che i crediti di formazione (CFU) sono molto importanti al fine di abilitare le classi di concorso, questi sono stati inseriti in Gazzetta Ufficiale con il DPR 19/2016 è possono essere conseguiti durante i corsi di laurea (Triennale, Specialistica, Magistrale), ma anche tramite corsi post laurea (Master, Specializzazione). Per quanto riguarda invece i laureati del vecchio ordinamento in cui non erano previsti ancora i crediti di formazione ( CFU ) durante il corso di laurea, hanno la necessità di sostenere esami del nuovo ordinamento da 12 (CFU) che siano in corrispondenza diretta con i Settori Scientifico Disciplinare ( SSD ) previsti per le lauree del nuovo ordinamento. Sarà quindi facile integrare i 24 (CFU) in determinati (SSD) frequentando singoli corsi universitari  in qualsiasi ateneo pubblico o privato.  

Chi può accedere alle classi di concorso

Vogliamo meglio approfondire la platea di chi può accedere alle classi di concorso, come verificare la possibilità di accedere all’insegnamento nelle scuole italiane e come trovare la classe di concorso in base ai propri titoli di studio.


Ovviamente la platea di chi può accedere ad una determinata classe di concorso è ristretta a un determinato tipo di candidato che possiede determinati requisiti. Ma sono presenti molte classi di concorso queste possono essere sfruttate da candidati in possesso di laurea, ma anche da candidati in possesso di diploma della scuola secondaria superiore come risulta dal DPR 19/2016 modificato dal successivo DPR 259/2017 che permette l’insegnamento tecnico pratico nelle scuole o per i posti di sostegno all’insegnamento che richiede però in aggiunta il titolo di specializzazione sul sostegno.


Per cui è ampia la possibilità di poter partecipare alle sessioni ordinarie dei concorsi per quanto riguarda la scuola materna, elementare e secondaria. Tramite il vostro iter professionale scolastico si può risalire alla classe o alle classi di concorso, alle quali potete accedere.  A tutti i candidati spetterà dunque il compito d’identificare le classi di concorso “Che sono codici che identificano settori specifici d’insegnamento a cui da accesso un determinato titolo di studio” che dopo il superamento del concorso darà l’abilitazione per la specifica classe di concorso.


Per cercare le classi a cui si può accedere si può utilizzare il nostro modulo e inserire i propri dati